Dipartimento di Matematica

Roma TRE

 

Seminario di Matematiche Complementari “Federigo Enriques”

Storia Epistemologia Didattica



Più che le differenze di metodo e le indicazioni dei programmi influisce
sull'efficacia dell'insegnamento il valore degli insegnanti,
la loro mentalità, la comunicativa, la passione che portano
alle cose insegnate,la larghezza degli interessi che li fa capaci di
mettersi al posto degli allievi e di sentire con essi.

Federigo Enriques, Le matematiche nella storia e nella cultura (1938)

Presentazione

Il Seminario propone ricerche specialistiche su aspetti storici e attuali del ruolo della matematica nell'istruzione e nella formazione e su questioni di storia ed epistemologia della matematica che contribuiscano a restituire la matematica alla cultura.
Uno spazio sarà riservato alla presentazione di ricerche di tesi di laurea e di dottorato.

Nel 1922 Federigo Enriques iniziò il suo insegnamento a Roma, e tenne il corso appena creato di matematiche complementari, rivolto soprattutto a far riconsiderare le matematiche elementari ai futuri insegnanti da un punto di vista superiore: egli intrecciava la storia della matematica alla teoria e considerava anche aspetti pratici, come il confronto fra libri di testo.
Sulla scia della sua opera è possibile confrontarsi in modo efficace con le sfide attuali dell'insegnamento della matematica, delle scienze e della tecnologia.

Per ricevere gli avvisi scrivete a arianna.bella@uniroma3.it

“Seminario Enriques”

Ritorna alla Home